UFC, Adesanya: “Jones? Più pazzo di una ragazzina cattolica repressa, basta merda”

UFC, Adesanya: “Jones? Più pazzo di una ragazzina cattolica repressa, basta merda”

24 Aprile 2020 0 Di Ernesto Piane

UFC – Che non scorra buon sangue tra Israel Adesanya e Jon Jones non è una novità. Se ci mettiamo che sono probabilmente due dei talenti più entusiasmanti della storia delle MMA è ovvio che la rivalità fosse un frutto troppo buono da essere lasciato incolto sull’albero.

Durante una recente apparizione al The Luke Thomas Show, Adesanya ancora una volta si è lasciato andare ad accesi commenti contro il rivale dei pesi massimi leggeri. Adesanya ha accusato Jones di essere un bugiardo poiché le sue azioni davanti alle telecamere sono completamente diverse dal suo comportamento nella vita privata. Inoltre crede che Jones abbia sempre indossato una maschera davanti alle telecamere e che finalmente anche che i fan lo abbiano capito.

“Continuerò a dirlo, è semplicemente il ragazzo di colore più bianco che tu possa conoscere”.

“L’illusione si sta dissolvendo”, riferendosi al personaggio che Jones mette in scena quando è sotto i riflettori. “Stiamo sbirciando un po’ tra le fessure. Alla fine, la gente ha iniziato a vedere la superficie sgretolarsi e rendersi conto che “questo figlio di puttana ci ha mentito”. Potevano sentirne l’odore da anni. Questo tizio è semplicemente un bugiardo”.

“In TV è in un modo, nella vita reale in un altro” ha ribadito Adesanya.

Jones, che è un cristiano devoto, ha avuto numerosi problemi con la legge nel corso degli anni. Sulla base di questi fatti, Adesanya lo ha paragonato a una “ragazza della scuola cattolica” con un lato oscuro.

“Ovviamente la merda che racconta in TV è inventata, essere figlio di un prete e tutta quella roba lì“, ha detto Adesanya. “Faccio un esempio, sapete quanto le ragazze della scuola cattolica siano le più pazze, quelle a cui piace trasgredire perché sono state oppresse?” Questo è Jones. È una studentessa della scuola cattolica perché probabilmente è stata oppressa per tutta la sua vita. Ha avuto una svolta, un po’ di notorietà, un po’ di fama quando era giovane e stupida, poi è come impazzita, iniziando a succhiare ogni cazzo della città”.

Il modo con cui Israel ha attaccato Jon non lascia spazio ad altre interpretazioni, è stato diretto e brutale come le sue prestazioni nell’ottagono. Non si tratta più degli sfottò che ci sono stati tra i due in passato, adesso come si suol dire, si va sul pesante. Immaginiamo che la risposta di Jon Jones, che non ha pietà nemmeno per gli haters sui social, non si farà attendere a lungo.