Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Altre Promotion

Elon Musk sfida Johnny Depp ad un match di MMA causa… corna e tradimenti

Elon Musk ha ufficialmente sfidato Johnny Depp ad un match di MMA. Il tutto è riconducibile alla disputa legale tra la star di Pirati dei Caraibi e l’ex moglie – e co-protagonista di Never Back Down – Amber Heard. Dopo numerose battaglie, con l’attrice che ha accusato Depp di averla picchiata e stalkerata prima di trovarsi di fronte alla difesa dell’ormai ex marito, che ha reso pubblici degli audio che sbugiardano in toto la tesi della Heard, che in uno dei vocali asserisce come nessuno avrebbe mai creduto alla tesi di un uomo picchiato dalla propria compagna.

E adesso, con l’ex assistente personale di Depp Stephen Deuters che ha sostanzialmente affermato come Amber Heard ed Elon Musk avessero una storia già durante il matrimonio con il protagonista di Edward Mani di Forbice, Secret Window e La Nona Porta, è arrivato il momento della resa dei conti.

NB: Johnny pare avesse addirittura minacciato di castrare mr. Tesla.

Comunque sia, Musk al NY Times si è difeso caldamente, affermando tra il serio ed il faceto di essere pronto ad affrontare Johnny Depp in gabbia in un match di MMA:

“Sicuramente non avevo una relazione con Amber mentre era sposata con Johnny Depp, questo è totalmente falso. Se Johnny vuole combattere con me dentro la gabbia, che me lo faccia sapere“.

Apriti cielo, tantissime reazioni con il coach di Conor McGregor John Kavanagh che ha risposto dicendo: “Se ti serve un coach fammelo sapere“. Sperando, come ha scherzosamente detto ad un fan su Twitter, di guadagnarci una Tesla.

Si è innervosito parecchio di più, invece, Mickey Rourke, che toccandola pianissimo ha detto che sarebbe disposto a dare una lezione al signor Musk: e dice di essere pronto a farlo con una sola mano mentre il multimilionario potrà utilizzare braccia, gambe, gomiti e ginocchia opposti solo al mancino della star di The Wrestler.

E la meravigliosa conclusione è stsata: “Senza regole, scommettiamo 200mila dollari ciascuno e chi vince prende tutto. Piuttosto che scegliere uno che pesa 58 chili, posso farti io il c**o“.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: