Connect with us

Hi, what are you looking for?

Speciali

UFC 263, le pagelle: Adesanya è perfetto. Brandon Moreno stupisce tutti

pagelle ufc 263

L’analisi di UFC 263 non può che iniziare con il main event fra Israel Adesanya e Marvin Vettori.

Un ribaltamento cronologico necessario in ogni caso vista l’importanza di un evento che segnava il primo assalto titolato della storia da parte di un atleta italiano in UFC.

Purtroppo non è andata come speravamo. Adesanya infatti ha mantenuto la cintura per decisione unanime al termine di un match che ha ampiamente meritato di vincere. Una prova come al solito molto convincente da parte del fighter di origini nigeriane che ha saputo controllare Vettori sia nelle fasi di striking con il suo proverbiale allungo, sia nelle fasi a parete.

Un Vettori apparso forse meno propositivo rispetto alle ultime uscite, ma non va sottovalutato il fatto che, di fronte, si è ritrovato un campione assoluto che ha dimostrato ancora una volta tutte le sue doti.

Resta comunque il rammarico per alcune fasi del match dove con una maggiore lucidità e un pizzico in più di fortuna si poteva indirizzare il tutto verso altri lidi. Il riferimento è ovviamente a quel maledetto terzo round dove Vettori era riuscito quasi ad imprigionare Adesanya in una rear naked choke. Un tentativo che deve aver fatto saltare in piedi dal divano in molti, ma che purtroppo è sfumato in un lampo quando Izzy è riuscito a divincolarsi. Voto 9 a Israel Adesanya, sempre più il legittimo campione della categoria dei pesi medi. Voto 6 per Marvin Vettori, il quale non è riuscito a imporre il suo stile, ma ha comunque battagliato con il campione per cinque round portando il match alla distanza laddove altri campioni come Paulo Costa o Robert Whittaker avevano fallito.

Ora facciamo un passo indietro e riavvolgiamo il nastro su quanto successo nel resto della main card.

In apertura a prendersi subito la scena è stato Paul Craig con una prova sontuosa ai danni di Jamahal Hill. È bastato solo un round allo scozzese per avere la meglio sul suo avversario, il quale è stato letteralmente surclassato dopo pochi secondi con una armbar brutale che ha portato addirittura alla rottura del braccio. Terza vittoria consecutiva per Craig e voto 8 in pagella. Voto 5 invece per Hill, al quale non ci sentiamo di dare di meno nonostante la rapida sconfitta per aver cercato stoicamente di resistere ad una situazione drammatica.

Nel secondo match copione sostanzialmente scontato fra Demian Maia e Belal Muhammad. Il brasiliano infatti ha cercato per tutti e tre i round di portare a terra il suo avversario incaponendosi in continui single leg takedown. Tutti tentativi disinnescati da Muhammad che, con il passare del tempo, ha cominciato anche a contrattaccare colpendo di rimessa con le sue buone doti pugilistiche e aggiudicandosi così la contesa per decisione unanime. Voto 6 per Muhammad che si è limitato a fare il compitino stando attento a non uscire mai dalla traccia. Voto 4 per un inconsistente Maia, arrivato probabilmente al capolinea della sua avventura in UFC.

Nella sfida successiva prestazione scientifica di Leon Edwards che ha letteralmente umiliato Nate Diaz. Quattro round e quattro minuti dominati dall’inglese il quale ha mostrato un’intelligenza tattica ed una solidità davvero esemplari, tranne che per l’ultimo minuto del match, quando il solito Diaz ha tirato fuori inaspettatamente dal cilindro un uno-due micidiale che ha fatto vacillare Edwards. Un lampo di luce in una prestazione complessivamente buia per Nate che ha perso nettamente ai punti dopo aver subito per tutto l’incontro. Voto 7 per Edwards. Voto 5 per Diaz.

Nel co-main event abbiamo assistito alla rivincita fra Deiveson Figueiredo e Brandon Moreno. Dopo la guerra andata in scena a dicembre del 2020, lo spettacolo si è ripetuto anche questa volta ed il merito è stato soprattutto di Moreno.

Il giovane atleta messicano è andato infatti oltre ogni pronostico finalizzando Figueiredo con una rear naked choke nel terzo round. Un upset incredibile che ci ha regalato un momento molto emozionante nonché un nuovo campione dei pesi mosca UFC. Voto 4 ad un irriconoscibile Figueiredo. Voto 9 al sogno diventato realtà di Brandon Moreno.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

UFC – “Due Special One a Roma”. A dirla così sembrerebbe quasi il titolo di un cinepanettone, ma quando due personalità dello sport come...

Altre Promotion

Nell’ultimo periodo ci si lamenta spesso che i match, a volte, diventano dei veri e propri trattati di ragioneria applicata dove entrambi i fighters...

Altre Promotion

Il Colorado sta aprendo la strada ad un nuovo approccio per ciò che concerne i punteggi nel pugilato e nelle arti marziali miste. La...

UFC

Le rivalità nell’ottagono sfociano spesso in vera e propria antipatia anche nella vita di tutti i giorni. I veri campioni però, nonostante il rancore,...

UFC

Continua il duello a distanza fra Marvin Vettori e Israel Adesanya. Una rivalità che si è già consumata nell’ottagono ma che, da quello che...

UFC

La pratica di fare un bagno in acque ghiacciate è molto diffusa negli atleti degli sport da combattimento. I benefici dal punto di vista...

UFC

Brutta notizia per i simpatizzanti e i tifosi della leggenda UFC e Hall of Famer Chuck Liddel. Il Dipartimento dello Sceriffo di Lost Hills,...

UFC

Altra serata di arti marziali miste all’UFC Apex di Las Vegas. Questi i risultati e i bonus assegnati a UFC Vegas 39 Dern vs...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: