Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Chris Weidman si scusa con Anderson Silva: “Ora ho capito cosa hai passato”

anderson silva chris weidman

Un tempo rivali, oggi due atleti legati da un destino comune che li ha visti subire lo stesso terribile infortunio.

Chris Weidman e Anderson Silva hanno avuto modo di chiarirsi ufficialmente durante una puntata del nuovo podcast del fighter americano.

Una lunga chiacchierata dove i due hanno parlato soprattutto dei reciproci incidenti accaduti nell’ottagono. Il primo occorso ad Anderson Silva nel 2013 proprio contro Chris Weidman. Il secondo subito da quest’ultimo lo scorso aprile contro Uriah Hall.

CLICCA QUI SE TI SEI PERSO L’APPROFONDIMENTO MEDICO SULL’INFORTUNIO DI WEIDMAN A CURA DEL DOTTOR PIANE

“La prima cosa che mi è venuta in mente quando mi sono rotto la gamba, non appena sono caduto a terra, anzi in realtà non appena ho guardato la mia gamba e l’ho vista svolazzare via, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: Non ci posso credere. E poi ho pensato subito a te – ha detto Weidman a Silva – Ho pensato: ‘Questo è Anderson Silva. La mia gamba è come quella di Anderson Silva. Che diavolo sta succedendo? Non può essere la mia gamba. E poi all’improvviso è arrivato il dolore. E ricordo quando è successo a te, non sapevo che la tua gamba si fosse rotta non appena è successo. Pensavo stessi solo soffrendo”.

Un racconto drammatico che continua con le scuse dello stesso Weidman ad Anderson Silva.

“Quando ti sei fatto male ricordo di aver sentito le urla, come se qualcuno fosse stato assassinato, e poi sono arrivato e ti ho visto tenerti la gamba. E non potevo crederci. Col passare del tempo ho cercato di mettermi in contatto con te quella settimana, mi sono sentito malissimo, ma col passare del tempo te ne sei dimenticato. E mi sento malissimo ora, perché capisco il dolore che hai attraversato, tutte le prove e le tribolazioni che hai attraversato, e questo mi fa solo entrare in empatia con te molto di più. Ad essere sinceri, non l’ho mai nemmeno detto ad alta voce, ma è nella mia mente da quando è successo, ma voglio scusarmi con te”.

Immediata la replica del brasiliano.

‘È tutto ok. Non preoccuparti di questo, perché so tutto quello che ti è successo quando mi sono rotto la gamba, so che non te ne sei accorto. Non c’è bisogno di scusarti. E anche se le persone giudicano, loro non capiscono cosa è successo nell’ottagono”.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

I tre capi di imputazione contestati a Luis Pena negli scorsi mesi sono stati declassati dopo che la presunta vittima – la sua ex...

UFC

Non c’è ancora l’ufficialità, ma le conferme che arrivano da diverse fonti si fanno sempre più forti: Marvin Vettori sfiderà Paulo Costa il prossimo...

UFC

La divisione dei pesi leggeri UFC si scalda sempre di più e all’orizzonte cominciano a delinearsi match davvero interessanti. Uno di questi sarà sicuramente...

Altre Promotion

Dopo essersi fratturato gravemente una gamba nella sua sfida contro Dustin Poirier a UFC 264, Conor McGregor non tornerà presto nell’ottagono, ma ha trovato comunque...

UFC

Che Sean Strickland fosse un fighter sopra le righe lo si sapeva da tempo, ma l’ambiguità delle parole rilasciate dopo la sua ultima vittoria...

Speciali

Dopo lo spettacolo di UFC Vegas 32, anche l’ultima card non ha tradito le attese contribuendo ad intrattenere i fan delle mixed martial arts...

UFC

In attesa di UFC 265 in programma la prossima settimana, se ne è andata in archivio un’altra Fight Night molto interessante dove non sono...

Speciali

DISCLAIMER: E’ vietato, nonché impossibile, scommettere su eventi di MMA in Italia. Il seguente articolo ha carattere ovviamente goliardico e non è assolutamente un...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: