Connect with us

Hi, what are you looking for?

Storie di MMA

La folle storia di Rafael Fiziev: “Ho rischiato di morire in passato”

rafael fiziev

La divisione dei pesi leggeri UFC è una delle più pregne di talento di tutto il roster e nei piani alti c’è sempre qualcuno pronto a sfondare la porta a suon di vittorie per entrare nel giro che conta.

Uno dei nomi che in futuro può avere tutte le carte in regola per ricoprire il ruolo da assaltatore è sicuramente Rafael Fiziev.

Nativo del Kirghizistan questo classe 1993 non ci ha messo molto a capire la sua strada. Arrivato in UFC nel 2019 con all’attivo sei vittorie tutte prima del limite, è stato battuto all’esordio da Magomed Mustafaev. Uno spinning back kick che lo ha segnato nello spirito e nell’orgoglio.

Da quel momento infatti Fiziev non ha più sbagliato e sono arrivate tre vittorie consecutive ottenute contro Alex White (decisione unanime), Marc Diakiese (decisione unanime) e Renato Moicano (KO al primo round). Un rendimento sempre in crescendo che gli ha permesso di ergersi nella posizione di uomo da tenere d’occhio nella divisione.

D’altronde non poteva essere altrimenti vista la personalità – che lo ha sempre portato a dire, per esempio, di non essere un fan di Khabib Nurmagomedov e Islam Makhachev – e il coraggio dimostrato nell’ottagono, ma anche nella vita.

Prima di diventare un fighter professionista infatti Fiziev svolgeva a tempo pieno il lavoro di poliziotto. Un impiego che lo ha esposto a diversi rischi sin da giovanissimo.

Quando era un cadetto per esempio si è ritrovato a svolgere la mansione di ufficiale correzionale in un carcere del Kirghizistan. Un giorno ci fu una rivolta e i detenuti si scagliarono contro gli agenti. In un attimo fu il caos e la situazione precipitò inesorabilmente quando si ritrovarono faccia a faccia due fazioni ben distinte: da una parte 20 detenuti, dall’altra 8 ufficiali cadetti.

Quello che si presentava già come uno scontro impari si trasformò ancora di più in un dramma quando cinque cadetti decisero di scappare. Rimasero così solo Fiziev e altri due colleghi a fronteggiare 20 facinorosi. Una battaglia senza esclusione di colpi dove i tre uomini vendettero cara la pelle.

Fiziev fu pugnalato ad una gamba, mentre un altro suo collega al viso. Tutti e tre riportarono numerose ferite ma riuscirono a resistere e a scappare verso un posto sicuro. Rimasero nascosti per ore mentre la folla inferocita li cercava.

“Ci avrebbero seppelliti vivi, ma non ci hanno trovato” – ha commentato sull’accaduto Fiziev.

Un episodio che la dice lunga sulla vita di questo fighter e sulla sicurezza che traspare in ogni suo incontro. Una mancanza di paura che non deve stupire e che nell’ottagono si trasforma ogni volta in determinazione e voglia di arrivare.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

UFC – “Due Special One a Roma”. A dirla così sembrerebbe quasi il titolo di un cinepanettone, ma quando due personalità dello sport come...

Altre Promotion

Nell’ultimo periodo ci si lamenta spesso che i match, a volte, diventano dei veri e propri trattati di ragioneria applicata dove entrambi i fighters...

Altre Promotion

Il Colorado sta aprendo la strada ad un nuovo approccio per ciò che concerne i punteggi nel pugilato e nelle arti marziali miste. La...

UFC

Le rivalità nell’ottagono sfociano spesso in vera e propria antipatia anche nella vita di tutti i giorni. I veri campioni però, nonostante il rancore,...

UFC

Continua il duello a distanza fra Marvin Vettori e Israel Adesanya. Una rivalità che si è già consumata nell’ottagono ma che, da quello che...

UFC

La pratica di fare un bagno in acque ghiacciate è molto diffusa negli atleti degli sport da combattimento. I benefici dal punto di vista...

UFC

Brutta notizia per i simpatizzanti e i tifosi della leggenda UFC e Hall of Famer Chuck Liddel. Il Dipartimento dello Sceriffo di Lost Hills,...

UFC

Altra serata di arti marziali miste all’UFC Apex di Las Vegas. Questi i risultati e i bonus assegnati a UFC Vegas 39 Dern vs...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: