Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

UFC 257, Dana White: “McGregor vs Poirier 2 non sarà per il titolo”

UFC 257, Ufficiale Conor McGregor vs Dustin Poirier 2!

UFC – C’è una data per la rivincita tra Conor McGregor e Dustin Poirier. Ma non sarà per il titolo, secondo le parole del boss Dana White.

Giovedì, The Notorious ha confermato attraverso il suo sito ufficiale di aver firmato per l’attesissima rivincita con Poirier. Il loro match sarà l’incontro copertina di UFC 257 del 23 gennaio.

Alcune indiscrezioni volevano l’accordo per gennaio già chiuso da tempo dopo che McGregor aveva già accettato i termini del combattimento.

Il loro primo scontro ebbe luogo a UFC 178 del 14 settembre 2014, più di sei anni fa. Quella volta fu Conor a vincere fermando The Diamond per KO tecnico a 1:46 del primo round.

Il fighter irlandese (22-4) non combatte da gennaio, in quanto Dana White vedeva delle difficoltà nell’organizzare una fight dato il suo star power e la mancanza del pubblico dal vivo a causa della pandemia da coronavirus. Non è ancora noto dove si terrà l’evento, sebbene la UFC abbia tenuto la maggior parte dei suoi recenti eventi all’UFC APEX di Las Vegas e al Flash Forum di Yas Island ad Abu Dhabi.

L’ultima vittoria di McGregor arriva dopo da una pausa di 15 mesi. Quella volta ebbe la meglio su Donald Cerrone per TKO in soli 40 secondi a UFC 246.

Invece Poirier, (26-6, 1 NC) ha disputato un unico match nel 2020, quello di giugno in cui sconfisse Dan Hooker per decisione unanime. Nelle sue ultime sei uscite ha perso solo contro Khabib Nurmagomedov, in un match per l’unificazione del titolo pesi leggeri contro Khabib Nurmagomedov a UFC 242, nel settembre del 2019. Era arrivato a quell’incontro come campione ad interim, dopo aver conquistato una cintura vacante con una vittoria su Max Holloway a UFC 236.

Dana White ha recentemente respinto l’idea che McGregor e Poirier potrebbero lottare per un titolo vacante poiché si aspetta che l’attuale campione Khabib Nurmagomedov – che aveva annunciato il ritiro dopo l’ultima difesa del titolo, vittoriosa, contro Justin Gaethje il mese scorso – combatta di nuovo. Queste le sue parole:

“No ragazzi, Khabib combatterà ancora, dunque il match tra McGregor e Poirier non sarà per il titolo”.

E continua parlando del fatto che Khabib sta ancora facendo i test USADA nonostante l’annuncio del ritiro:

“Khabib vuole raggiungere  il 30-0, sta sotto i test antidoping e perchè diavolo li fa se non vuole più combattere? Ancora non si è impegnato per un ritorno, ma credo che lo farà presto. Non lo voglio spingere a prendere decisioni. Lasciamogli del tempo da passare con la sua famiglia nelle vacanze, non c’è fretta”.

E voi? Siete più ansiosi di vedere il match tra McGregor e Poirier oppure sperate nel ritorno in gabbia di Khabib?  

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

Le cifre iperboliche che ultimamente ruotano intorno ad alcuni match di esibizione hanno sollevato un’interrogativo importante fra i fighter di MMA. Un tweet dell’ex...

UFC

“The Korean Zombie” Chan Sung Jung è rientrato in azione nella Fight Night di sabato notte contro Dan Ige, e aveva bisogno di una...

UFC

Buongiorno dalla redazione di TuttoMMA. Come ogni mattina vi proponiamo la rassegna stampa con le ultime notizie provenienti dal mondo UFC. Ecco le news...

UFC

Jan Błachowicz si sta preparando per la sua seconda difesa titolata, fissata per il 4 settembre, a UFC 266. il fighter polacco dovrà affrontare...

UFC

Le mixed martial arts, per definizione, rappresentano la sintesi di più discipline. Un sistema di combattimento al cui interno convivono pugilato, kickboxing, muay thai,...

UFC

Finalizzazioni prima del limite e ottimi match all’UFC Apex di Las Vegas nel corso di una Fight Night molto interessante. La main card di...

UFC

Luis Pena è stato arrestato dalla polizia della Florida con le accuse gravissime di rapina, percosse e altri atti criminali. Il fighter UFC nato...

UFC

Un tempo rivali, oggi due atleti legati da un destino comune che li ha visti subire lo stesso terribile infortunio. Chris Weidman e Anderson...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: