Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

UFC

UFC pensa ad una nuova emissione di debito, nonostante gli ottimi ricavi

UFC- Secondo Moody’s e Standard and Poors la UFC starebbe cercando un aumento dell’indebitamento di 150 milioni di dollari

Negli ultimi tempi ci sono state molte polemiche in merito alle remunerazioni dei fighters UFC. Ci troviamo in un periodo economicamente insolito, con molte attività finanziariamente salde ma che, causa pandemia, ancora faticano a generare ricavi. Non è questo il caso di UFC. Infatti secondo l’agenzia di rating Moody’s, nonostante le ovvie riduzioni di cash-flow dovute al covid-19, la promotion americana avrebbe in passato ottenuto accordi sui diritti televisivi con ESPN che garantiscono entrate stabili e che pesano molto sul totale dei ricavi e dell’EBITDA. Nonostante l’ottima capacità di generare flussi di cassa, secondo Moody’s e S&P la società americana starebbe pensando ad una nuova emissione di debito di 150 milioni di dollari, passando quindi da un indebitamento di 2,3 miliardi di dollari a 2,45. Moody’s ha dato a questo debito con scadenza nel 2026 un rating piuttosto basso, cioè B2, il quale corrisponde ad investimenti di tipo speculativo e quindi con una certa possibilità di insolvenza. Si può notare che l’indice Debito/EBITDA (un indice che indica approssimativamente quanti anni servono per poter ripagare il proprio debito) di UFC nel 2019 era di circa 6,7 con 2,3 miliardi di debiti. Nel primo quadrimestre del 2020 questo indicatore si era abbassato a 6,4, molto probabilmente anche grazie agli straordinari flussi di cassa generati dall’evento UFC 246: McGregor vs Cerrone. Purtroppo, a causa della difficoltà di generare ricavi (specialmente dal vivo causa restrizioni) Moody’s stima che quest’anno l’indice debito/EBITDA salirà ad 8, il che potrebbe portare qualche pensiero in più a Dana White.

Nonostante un aumento dell’indebitamento della UFC, tutto sommato sembra essere un’azienda in salute che genera flussi di cassa. È importante sottolineare l’importanza di blindare contratti milionari a medio-lungo termine così come è accaduto grazie all’accordo con ESPN. Eventi disastrosi come una pandemia globale accadono molto raramente, tuttavia purtroppo non è impossibile che si verifichino e quindi sarebbe ottimale coprirsi dal rischio di ritrovarsi improvvisamente senza ricavi. In questo ambito UFC ha fatto un ottimo lavoro che probabilmente le permetterà di superare la tempesta, senza contare che la promotion americana è stata tra i primi organizzatori di eventi sportivi a tornare in azione dopo l’esteso lockdown.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: