Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane
mike perry
mike perry

UFC

La rissa costa cara a Mike Perry: UFC lo terrà fermo a tempo indeterminato!

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry.

I vertici della promotion hanno analizzato il video divenuto virale dove si vede Platinum mettere ko un signore che cercava di allontanarlo da un ristorante. Immagini brutali che hanno fatto il giro del mondo sollevando un polverone di polemiche.

Da qui la decisione: Mike Perry non avrà nessun match fino a quando non avrà completato un percorso di riabilitazione. Nel video infatti, oltre alla rissa, emerge anche in maniera abbastanza chiara che Perry fosse sotto l’effetto di alcol.

Questo quanto si apprende dal comunicato ufficiale rilasciato da UFC:

“UFC è consapevole e turbata dal recente video che ritrae Mike Perry. La condotta da lui mostrata non rispecchia quella della nostra organizzazione. Perry si è scusato per il suo comportamento e ha riconosciuto di essere deluso da se stesso per il fatto che le sue azioni avrebbero potuto riflettersi male sulla nostra promotion. Ha inoltre riconosciuto di avere alcune problematiche legate all’abuso di alcol e ha informato UFC che si è immediatamente impegnato a cercare un trattamento professionale che lo possa seguire per migliorare i suoi comportamenti. In questo momento UFC ha informato Perry che non gli verrà offerto nessun incontro. Le parti hanno deciso di valutare i prossimi passi dopo il completamento del suo programma.

Una misura drastica e che servirà da monito anche per il futuro. Una sorta di codice etico che tutti gli altri fighters dovranno mantenere fuori dalla gabbia.

La speranza ora è che Mike Perry si dimostri un campione anche nella vita e riesca così a superare questo momento per lui molto difficile.

 

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

UFC

UFC – Mike Perry ha preso a pugni un altro civile. Dopo aver colpito un ubriaco qualche mese fa, dopo alcune schermaglie, questa volta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: