Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Storie di MMA

Quella volta in cui Charles Bennett stese Wanderlei Silva prima di un match (VIDEO)

PRIDE – Nei primi del 2000 nel mondo delle arti marziali miste esisteva una realtà, a tratti metafisica, dove violenza, surrealità e momenti di pura follia erano quasi all’ordine del giorno. Quel microcosmo di teatralità aveva sede nel suggestivo Oriente ed era conosciuto con il nome di PRIDE.

Le storie epiche che accompagnano la promotion fondata nel 1997 dal facoltoso Nobuyuki Sakakibara si tramandano da generazione in generazione quasi come fossero leggende e nascondono al loro interno retroscena davvero incredibili. D’altronde erano anni selvaggi dove l’hardcore regnava sovrano e spesso i match erano solo il culmine di rivalità nate fuori dai contesti sportivi.

Un esempio? Charles “Krazy Horse” Bennett e Wanderlei Silva.

In molti abbiamo visto il celebre filmato dell’alterco avvenuto il 31 gennaio 2005 prima dell’evento PRIDE Shockwave. Se non lo avete visto, ve lo proponiamo qui di seguito, ma prima è d’obbligo raccontare l’antefatto.

In uno spogliatoio condiviso si ritrovano Charles Bennett e Wanderlei Silva. E già questo potrebbe bastare per far scoppiare una guerra mondiale.

Bennett aveva sconfitto per sottomissione Ken Kaneko, fighter giapponese che si era allenato alla Chute Boxe (la stessa Accademia di Wanderlei Silva).

Qualche sguardo di troppo, un po’ di trash talking e iniziano a volare parole grosse. A un certo punto interviene Cristiano Marcello, allenatore di jiu jitsu della scuola, che mette a dormire Bennett con una triangle choke salvaguardando anche gli interessi di Silva che avrebbe dovuto combattere poco dopo.

Questo è quello che è successo. O meglio, quello che si conosce e di cui si hanno le prove. Quanto accaduto poco dopo infatti è stato rivelato solo di recente ed ha davvero dell’incredibile.

Una volta ripresi i sensi Charles Bennett si sarebbe alzato ed avrebbe colpito con una gomitata Wanderlei Silva mandandolo KO. Un episodio pazzesco rapportato al fatto che Silva, nella stessa serata e a pochi minuti dal fatto, non solo si sarebbe ripreso da quel pesante colpo, ma avrebbe anche vinto un match durissimo come quello disputato contro Ricardo Arona.

Ad ammettere il tutto è stato lo stesso Wanderlei Silva durante la presentazione del libro autobiografico “Sem Coleira”. Queste le sue parole:

Quando mi sono svegliato ho chiesto a Rafael cosa fosse successo e lui mi ha detto che quel tizio mi aveva colpito di sorpresa. Sono corso dietro a Krazy Horse, ma se ne era già andato. E’ stato scorretto. Quando ha combattuto contro Cristiano avevamo una decina di ragazzi della Chute Boxe attorno e gli abbiamo permesso di combattere uno contro uno. Nessuno lo ha toccato. E lui invece non si è fatto problemi a colpirmi da vigliacco. Quando si è svegliato mi ha aggredito di sorpresa. Quell’atteggiamento da clown avrebbe potuto costarmi la cintura. Grazie al maestro Rafael e Rudimar però mi ero preparato davvero bene. Sono riuscito così a recuperare dal KO, a combattere e a mantenere il mio titolo.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Quando bisogna chiamare in causa qualcuno per fare un paragone in termini di brutalità il primo nome in cima alla lista...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Lethwei – Il Lethwei è una delle discipline più brutali e violente del mondo. L’arsenale a disposizione dei combattenti è illimitato e al tempo...

Video

Mike Tyson è in forma, lo ha dimostrato alle figure con il maestro della KingsMMA Rafael Cordeiro. View this post on Instagram Alpha! @miketyson...

UFC

Conor McGregor – Eravamo rimasti con il fighter irlandese bloccato in circostanze particolari in Corsica e invece adesso lo ritroviamo in una palestra a...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

UFC

Adesanya – L’aura di imbattibile che aleggia sulla figura di alcuni guerrieri è un qualcosa che si fonda sulle tante battaglie combattute. Alcune di...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: