Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Jan Blachowicz matchmaker: “Prochazka vs Rakic per decidere il mio prossimo avversario”

Jan Błachowicz si sta preparando per la sua seconda difesa titolata, fissata per il 4 settembre, a UFC 266. il fighter polacco dovrà affrontare Glover Teixeira, veterano dei massimi leggeri che, all’età di 41 anni, tenta la seconda e apparentemente ultima scalata al titolo. Ma nonostante quest’importante sfida, Jan è voluto andare oltre, parlando di chi potrebbe affrontarlo dopo il match con il brasiliano. Queste sono le dichiarazioni fatte nella sua intervista con Jack Lynch:

Credo che batterò Glover e difenderò di nuovo la mia cintura. Dopo questo, forse mi daranno Jiří, ma penso che abbia bisogno di fare un altro incontro contro Rakić; poi sapremo chi sarà il prossimo contendente per la cintura. E molte persone si dimenticano di Ankalaev. Anche lui è in gioco e forse uno di questi ragazzi sarà il mio prossimo avversario.

Quindi, secondo il campione, tre sono le possibili strade percorribili per la sua prossima difesa titolata, sempre che riesca battere Teixeira:

  • Jiří Procházka: questo fighter è sicuramente il più sorprendente dei tre; infatti, dopo un’incredibile carriera nel RIZIN, è riuscito, in soli due incontri, ha mostrare la sua totale dominazione sulla categoria dei massimi leggeri. Prima ha demolito Volkan Oezdemir con un KO alla seconda ripresa; e, con la stessa metodologia, ha battuto anche Dominick Reyes, ex contendente al titolo e fighter ai vertici dei ranking UFC.
  • Aleksandar Rakić: sicuramente anche lui, come Jiří, merita una chance titolata. Rakić si trova nella promotion dal 2017 e la sua carriera, fatta di alti e bassi (ultimamente soprattutto alti), gli ha permesso di arrivare a battere due importantissimi esponenti della divisione: Anthony Smith e Thiago Santos, entrambi per decisione unanime.
  • Magomed Ankalaev: sicuramente questa è la scelta meno probabile fra le tre, ma ciò non sta a significare che il fighter russo non meriti di combattere. Con una striscia di sei vittorie consecutive, che vanno avanti dal 2015, Ankalaev ha portato avanti la sua carriera dominando gran parte della divisione con KO spettacolari che lo hanno portato sotto le attenzioni del campione.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

I tre capi di imputazione contestati a Luis Pena negli scorsi mesi sono stati declassati dopo che la presunta vittima – la sua ex...

UFC

Non c’è ancora l’ufficialità, ma le conferme che arrivano da diverse fonti si fanno sempre più forti: Marvin Vettori sfiderà Paulo Costa il prossimo...

UFC

La divisione dei pesi leggeri UFC si scalda sempre di più e all’orizzonte cominciano a delinearsi match davvero interessanti. Uno di questi sarà sicuramente...

Altre Promotion

Dopo essersi fratturato gravemente una gamba nella sua sfida contro Dustin Poirier a UFC 264, Conor McGregor non tornerà presto nell’ottagono, ma ha trovato comunque...

UFC

Che Sean Strickland fosse un fighter sopra le righe lo si sapeva da tempo, ma l’ambiguità delle parole rilasciate dopo la sua ultima vittoria...

Speciali

Dopo lo spettacolo di UFC Vegas 32, anche l’ultima card non ha tradito le attese contribuendo ad intrattenere i fan delle mixed martial arts...

UFC

In attesa di UFC 265 in programma la prossima settimana, se ne è andata in archivio un’altra Fight Night molto interessante dove non sono...

Speciali

DISCLAIMER: E’ vietato, nonché impossibile, scommettere su eventi di MMA in Italia. Il seguente articolo ha carattere ovviamente goliardico e non è assolutamente un...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: