Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Il lato oscuro di Francis Ngannou. Le incredibili dichiarazioni di coach Fernand Lopez

francis ngannou

Coach Fernand Lopez in questi giorni ha lasciato una dichiarazione che, se confermata, avrebbe davvero dell’incredibile e potrebbe cambiare per sempre la percezione che i tifosi hanno nei confronti del campione dei pesi massimi UFC Francis Ngannou.

All’apparenza un campione e un predatore dentro l’ottagono, ma un gigante buono nella vita di tutti i giorni. Eppure, secondo quando dichiarato da Fernand Lopez, in tempi passati Ngannou avrebbe usato la sua influenza per tentare di impedire ai vertici UFC di firmare un contratto con l’attuale campione ad interim dei pesi massimi Ciryl Gane.

Ngannou ha una delle storie umane più incredibili nella storia UFC, e anche nella storia di tutto lo sport. Una sceneggiatura cinematografica che potrebbe in futuro diventare anche un film.

A 25 anni si ritrova a Parigi senza un soldo, partito dal suo villaggio in Camerun con la speranza di diventare un pugile professionista. E cosi Coach Lopez lo accoglie nella sua palestra, la MMA Factory di Parigi, cambiandogli di fatto la vita. Purtroppo però i rapporti fra il campione, Lopez e la MMA Factory si sono irrimediabilmente spezzati qualche anno fa, creando non pochi attriti e strascichi polemici fra le due parti, aumentati esponenzialmente ora che l’altra punta di diamante della MMA Factory, Ciryl Gane, è diventato campione ad interim, nonché il prossimo sfidante di Ngannou per la corona dei massimi UFC.

A palesare definitivamente questa acredine fra Gane e Ngannou, ci ha pensato un video che ha fatto il giro del mondo sui social in cui si vede Ngannou passare davanti a Gane come se non esistesse, con il francese che resta impietrito e incredulo a guardare Ngannou allontanarsi indifferente. Il tutto ha avuto luogo nei backstage di UFC 268, in cui entrambi erano presenti come spettatori. Successivamente Gane aveva rilasciato un commento di disappunto per tale comportamento, mentre non è mai arrivata alcuna risposta da Ngannou.

Tale scena ha probabilmente scatenato l’ira di Fernand Lopez, il quale ai microfoni di Ariel Helwani ha rilasciato alcune dichiarazioni davvero forti sul campione africano. Francis ha debuttato in UFC nel 2015, mentre Gane è arrivato nel 2019, quando il camerunense era già una star mondiale e con alcuni KO che resteranno nella storia dei pesi massimi.

“Ho provato a far firmare Gane con Mick Maynard (matchmaker UFC nda)”, ha detto Lopez. “Sai una cosa, Francis è tornato a Las Vegas e mi ha detto: ‘Ehy, Mick mi ha chiesto se il ragazzo della mia palestra di nome Ciryl Gane sia bravo’. E io ho detto, ‘oh si l’ha fatto?’. E lui ha detto: ‘Si ma sai una cosa? Non l’ho fatto. Ho detto che il ragazzo è un po’ bravo, ma non è pronto per la UFC”.

Naturalmente non giudichiamo Ngannou per queste parole perché visto i rapporti fra le parti non sappiamo se Lopez dica la verità o se è solo un colpo basso che ha la forma di una dichiarazione atta a sconfessare e destabilizzare il campione in vista di UFC 270 del 23 gennaio 2022, data in cui i due giganti, appunto, si sfideranno.

Non è ancora arrivata una dichiarazione ufficiale di Ngannou, tuttavia molto probabilmente queste schermaglie andranno avanti fino al giorno del match, e di sicuro anche oltre, creando una storyline e l’inizio di una rivalità sportiva che promette grandi colpi di scena, quelli che il pubblico ama incredibilmente… e anche noi.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

Tensione, grinta, spesso pura follia. I faceoffs sono uno dei momenti più attesi in vista dei match. Alcuni ne hanno fatto un marchio di...

UFC

Henry Cejudo, appena ritirato, sentì già vociferare di un suo eventuale ritorno, ma ora sembra ci sia di più. L'obbiettivo è il terzo titolo.

Focus

La carriera di Conor McGregor in UFC può essere sintetizzata principalmente in tre capitoli. Il primo, quello del suo approdo nella promotion e della...

UFC

A quanto pare Kamaru Usman, tre settimane prima del main event di UFC 268 al Madison square Garden di New York, si sarebbe rotto...

UFC

Colby Covington apre ad un match con il prospect Khamzat Chimaev, incolpa i giornalisti per averlo ingigantito e vorrebbe fermarlo.

UFC

Il mondo del web è un ginepraio di contenuti dove a fare da contraltare all’informazione autentica o ad altri servizi utili, vi sono una...

UFC

José Aldo non ha apprezzato la non professionalità di Paulo Costa in occasione del match del 23 ottobre contro Marvin Vettori.

UFC

Il contender dei pesi massimi leggeri UFC, il ceco Jiří Procházka, ancora una volta sorprende il mondo delle MMA rivelando che i 2 fighters...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: