Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Storie di MMA

UFC, Quando Nick Diaz gettò illegalmente l’asciugamano per il fratello Nate (VIDEO)

UFC – In italiano, diciamo gettare la spugna. In inglese, letteralmente, in realtà è “gettare l’asciugamano”. A differenza del pugilato, dove è cosa piuttosto comune vedere incontri concludersi in questo modo, nelle MMA è molto raro vedere gli incontri finire così. Anche solo tra un round e l’altro, ma ancora di più durante il round. Una cosa che forse non tutti sanno, è che in realtà questo era illegale fino a pochi anni fa. Le unified MMA rules erano chiare: qualsiasi azione che potrebbe distrarre l’arbitro da parte dell’angolo è vietata. Farlo sarebbe stato un fallo e avrerebbe portato alla squalifica. Ma d’altronde, se getti la spugna, di solito non vuoi vincere l’incontro.

L’esempio più famoso accaduto nelle MMA è sicuramente Nate Diaz vs Josh Thomson, ad UFC on FOX 7, nel 2013.

In questa sequenza gentilmente offerta da UFC Brasil si vede la quantità paurosa di colpi presa da Diaz prima che l’arbitro decidesse, probabilmente con un po’ di ritardo, di fermare l’incontro. Al minuto 1:15, si può vedere l’asciugamano gettato da Nick per porre fine all’incontro.

I fratelli Diaz sono sempre stati famosi per la loro attitudine “fan***o le regole”, ma siamo sicuri che questa volte l’essere ribelli non c’entrasse niente. I due hanno sempre ribadito, e lo abbiamo visto nei fatti, quanto si vogliano bene e quanto siano importanti l’uno per l’altro. Stavolta, semplicemente Nick ha capito che l’incontro era finito e voleva evitare inutili danni cerebrali a suo fratello. In merito a questo, proprio Nate  si è fermamente espresso sul fatto che i fighter UFC “non vengano pagati abbastanza per prendere certi pestaggi”.

In questa intervista del 2013, ha parlato della questione prendendo come esempi il brutale incontro tra Cain Velasquez e Junior Dos Santos e il suo contro Thomson.

Ho appena visto l’incontro tra Junior Dos Santos e Cain Velasquez e ho pensato “ma che c***o? Questo tipo non ha amici?”.  “Sono sicuro che i coach di Dos Santos probabilmente pensavano ‘dovremmo gettare la spugna’ ma non l’hanno fatto. Probabilmente più tardi quella notte hanno pensato “c***0, sto davvero male. Abbiamo appena lasciato pestare il nostro amico”. Lui è un soldato, e non avrebbe mollato. Un fighter non vorrà mai mollare. Ed è qui che tocca ai tuoi amici e ai tuoi fratelli, impedire che tu muoia”.

“Non sono arrabbiato con Nick” ha continuato Nate “Da dentro l’incontro pensavo che mi stessi ancora difendendo, ma poi ho guardato l’incontro. Non era un bello spettacolo. Sembrava fosse il momento di gettare la spugna, quindi sono d’accordo”.

La questione riguardante il gettare la spugna va ben oltre la sua bizzarra illegalità nelle MMA in passato. I fighter hanno spesso difeso i loro angoli per non aver interrotto l’incontro nonostante la quantità enorme di danni presa (un esempio è Anthony Smith vs Glover Teixeira di questo maggio). Più volte però, fan ed addetti ai lavori hanno espresso disappunto verso questo machismo imperante nelle MMA, dove sembra che i fighter tengano molto alla nomea di “sport più duro del mondo”.

Gli spettacolari comeback inaspettati che vediamo ogni tanto, sono abbastanza per giustificare la pericolosissima quantità di danni, probabilmente permanenti, che prendono i fighter quando non si vogliono arrendere, secondo voi?

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Quando bisogna chiamare in causa qualcuno per fare un paragone in termini di brutalità il primo nome in cima alla lista...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Lethwei – Il Lethwei è una delle discipline più brutali e violente del mondo. L’arsenale a disposizione dei combattenti è illimitato e al tempo...

Video

Mike Tyson è in forma, lo ha dimostrato alle figure con il maestro della KingsMMA Rafael Cordeiro. View this post on Instagram Alpha! @miketyson...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

UFC

Adesanya – L’aura di imbattibile che aleggia sulla figura di alcuni guerrieri è un qualcosa che si fonda sulle tante battaglie combattute. Alcune di...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: