Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Chris Weidman: il ritorno a casa, la verità su Anderson Silva, i tempi di recupero

chris weidman

Chris Weidman, l’ex campione dei pesi medi UFC, è stato dimesso dall’ospedale dopo l’operazione chirurgica con esiti molto positivi alla gamba destra. Weidman ha ringraziato il medico capo dell’UFC, il dottor Jeff Davidson, per essere stato al suo fianco durante l’intera ospedalizzazione, e il presidente dell’UFC Dana White.

Sui social media ha rivelato che il presidente della promotion ha messo a disposizione un jet privato per portarlo a casa, aggiungendo anche che ha iniziato la sua riabilitazione con un deambulatore.

Weidman ha postato delle foto di alcune lastre alla gamba destra, prima e dopo l’intervento, scrivendo: “Hanno messo un’asta di titanio nella tibia per renderla dritta e dura. Anche il mio perone era rotto, ma immagino che quando hanno rimesso insieme la tibia e la mia gamba era dritta, il perone vi si è adattato. Dicono che potrebbe guarire da solo senza altri interventi se io non ci vado a mettere peso, sforzo o cose del genere.”

“Devo ringraziare Dana White, ci ha procurato un aereo. Non posso davvero muovere la gamba, ma una volta a casa potrò mettermi comodo e sentirmi più a mio agio. Grazie per tutto l’amore e il supporto, lo sento e lo apprezzo davvero.

L’atleta originario di New York ha detto che secondo il chirurgo che ha effettuato l’operazione, potrà essere in grado di camminare senza stampelle tra circa otto settimane. Per quanto riguarda il ritorno al roster attivo UFC, Weidman ha detto che i medici gli hanno dato dagli 8 ai 12 mesi di recupero, dopodiché sarà pronto per ripartire con gli allenamenti. Chris, a 36 anni, deve quindi decidere durante questo periodo che cosa fare con la sua carriera.

Questa è stata la terza volta nella storia dell’UFC in cui in fighter si è rotto la gamba in quel modo: il defunto Corey Hill e la leggenda Anderson Silva sono gli altri due ad aver sofferto lo stesso infortunio.

L’incidente con protagonista Silva è avvenuto contro Weidman a UFC 168 nel Dicembre 2013, e Anderson è stato in grado di tornare 13 mesi dopo.

Dopo l’infortunio di Weidman, Anderson Silva gli ha scritto un commento su Instagram augurargli una pronta guarigione, cosa che Weidman ha apprezzato molto rispedendo al mittente le voci maliziose che raccontavano di alcuni suoi festeggiamenti ai tempi in cui si verificò l’incidente del brasiliano.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

Le cifre iperboliche che ultimamente ruotano intorno ad alcuni match di esibizione hanno sollevato un’interrogativo importante fra i fighter di MMA. Un tweet dell’ex...

UFC

“The Korean Zombie” Chan Sung Jung è rientrato in azione nella Fight Night di sabato notte contro Dan Ige, e aveva bisogno di una...

UFC

Buongiorno dalla redazione di TuttoMMA. Come ogni mattina vi proponiamo la rassegna stampa con le ultime notizie provenienti dal mondo UFC. Ecco le news...

UFC

Jan Błachowicz si sta preparando per la sua seconda difesa titolata, fissata per il 4 settembre, a UFC 266. il fighter polacco dovrà affrontare...

UFC

Le mixed martial arts, per definizione, rappresentano la sintesi di più discipline. Un sistema di combattimento al cui interno convivono pugilato, kickboxing, muay thai,...

UFC

Finalizzazioni prima del limite e ottimi match all’UFC Apex di Las Vegas nel corso di una Fight Night molto interessante. La main card di...

UFC

Luis Pena è stato arrestato dalla polizia della Florida con le accuse gravissime di rapina, percosse e altri atti criminali. Il fighter UFC nato...

UFC

Un tempo rivali, oggi due atleti legati da un destino comune che li ha visti subire lo stesso terribile infortunio. Chris Weidman e Anderson...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: