Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Ngannou e il malessere in UFC: “A volte non so nemmeno se sono io il campione o no”

francis ngannou

I malumori e i cattivi rapporti fra Francis Ngannou e la dirigenza UFC continuano.

Dopo aver vinto il titolo dei pesi massimi battendo Stipe Miocic, il camerunense ha dovuto assistere inerme alla creazione del titolo ad interim fra Derrick Lewis e Ciryl Gane. Uno smacco che ha fatto fatica a digerire e che, di fatto, non lo legittima come unico e vero campione della categoria.

Il tutto ruota sempre intorno alla volontà di Ngannou di combattere contro Jon Jones. Una presa di posizione che UFC non ha gradito per i tempi con cui è avvenuta e per le richieste economiche di entrambi.

Ora che ci sono due campioni come Ngannou e Gane, gli scenari restano immutati e all’orizzonte una sfida appare inevitabile.

Nonostante questo però The Predator non si sente ancora sicuro della sua posizione.

“Mi sento come se mi stessero mancando di rispetto – ha dichiarato Ngannou a GQ – Di recente mi hanno dato la cintura di campione dei pesi massimi UFC e subito dopo parlavano già di qualcun altro come campione. A volte non sono nemmeno sicuro di essere davvero io il campione o meno. È davvero tutto molto confuso. Io penso che UFC abbia guardato solo agli affare. Volevano fare un pay-per-view a Houston e non era il momento giusto per me per combattere. Mi avevano chiesto se ero pronto per tornare a settembre e ho detto loro che sarei stato più che pronto. Poi però hanno deciso per il titolo ad interim. Non so cosa sia successo veramente. Lo sanno solo i dirigenti UFC. Sono fatti così: le loro decisioni arrivano dal nulla. Prima del mio ultimo incontro volevano che firmassi un contratto, ma le condizioni non erano corrette. Non ho firmato e penso che loro non ne fossero contenti. Però non potevo fare come l’ultima volta quando firmai un contratto che poi si rivelò negativo per me. Quindi ora per poter firmare un altro contratto penso sia un mio diritto almeno badare a me stesso e ottenere ciò che è giusto per me. Io sono il campione dei pesi massimi! E voglio esserlo ancora”.

 

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Dana White annuncia: "Ngannou vs Gane non si disputerà in Francia"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

Marvin Vettori non si è mai tirato indietro nei giudizi, soprattutto quelli riguardanti la situazione politica italiana. Il fighter di Mezzocorona si è più...

UFC

Le dichiarazioni di Michael Chandler delle scorse settimane hanno scatenato tantissime polemiche. L’ex campione Bellator infatti aveva annunciato durante una diretta instagram che non...

UFC

Nell’epoca in cui vanno tanto di moda i match di pugilato con protagonisti gli youtuber o i cosiddetti match “crossover” fra atleti di specialità...

UFC

L’appuntamento dell’11 dicembre con UFC 269 si prospetta ancor di più esplosivo. Oltre alla sfida valida per il titolo dei pesi leggeri fra Charles...

Altre Promotion

UFC, Bellator e ONE Championship potrebbero avere presto al loro fianco una quarta contendente nel ruolo di promotion di MMA più importante al mondo....

UFC

Il campione dei pesi massimi leggeri il polacco Jan Błachowicz afferma che una possibile resa dei conti con il Samurai ceco Jiří Procházka dovrà...

UFC

Giga Chikadze, intervistato da MMAFighting, esterna di percepirsi superiore a chiunque altro nello stand-up e che i ranking siano falsati.

Altre Promotion

Come amanti, cultori o praticanti di MMA, ogni settimana ci esaltiamo per un grande evento, un incontro emozionante, o una prestazione di quelle da...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: