Connect with us

Hi, what are you looking for?

UFC

Khamzat Chimaev sfida tutti (anche Conor McGregor)

Khamzat Chimaev

Khamzat Chimaev si sta facendo conoscere dagli appassionati delle MMA sia per l’indiscutibile talento che dimostra di volta in volta dentro l’ottagono della UFC, sia per l’altrettanta incredibile attitudine allo show business. Il suo modo di fare sornione, a partire dalla sua ormai celebre battuta, quell’ “I smash everybody” detto a metà strada fra la minaccia e la burla, e sempre col sorriso stampato in faccia, gli hanno fatto guadagnare milioni di fan sui social in pochissimo tempo e un incredibile numero di estimatori sia fra gli addetti ai lavori, sia fra i supporters.

Molti hanno paragonato la sua ascesa proprio a quella che fu di Conor McGregor qualche anno fa, che lo ha reso in breve tempo la star delle MMA più famosa, ammirata e anche chiacchierata del mondo.

Ed è proprio l’irlandese ad essere l’ultimo chiamato in causa da Chimaev attraverso un tweet sulla sua pagina che più o meno suona come un: “Conor lo facciamo un grande spettacolo”?

A quanto pare però Chimaev ha messo Conor nella sua lista già qualche hanno fa. La storia racconta che in occasione delle controversie fra Conor e Khabib di UFC 229, Chimaev, si sentì talmente offeso (cit.“nell’orgoglio e nell’onore”) anche personalmente a causa del pesantissimo trash talking di Conor, che a onor del vero toccò tasti che non dovrebbero essere sfiorati nemmeno in nome di chissà quale show o chissà quali guadagni.

Borz decise cosi di prendere un volo dalla Svezia (la sua nazione adottiva) verso Dublino con il chiarissimo intento di andare a casa McGregor, incontrare Conor e dargliele di santa ragione. Purtroppo per lui il blitz punitivo non gli riuscì in quanto la Polizia irlandese non lo fece nemmeno uscire dall’aeroporto, anche se i suoi documenti erano, a suo dire, assolutamente in ordine.

L’occasione dunque si fa ghiotta per Khamzat, che sa benissimo che l’irlandese è la gallina dalle uova d’oro della UFC. Un match con lui, sia che si vinca sia che si perda, regala soldi e fama, come non farebbe con nessun’altro fighter in UFC o in altre promotion in giro per il mondo.

Purtroppo per lui però non è l’unico a chiamarlo in causa, e Conor proprio per i motivi appena detti, è quotidianamente sfidato da chiunque stia ottenendo un po’ di successo in UFC.

Certamente un match con il ceceno sarebbe un evento importantissimo, con una bad blood storyline che vede uno sconosciuto fighter ceceno partire dalla Svezia e dopo qualche anno ritrovarsi ai vertici mondiali delle MMA.

Una storia hollywoodiana degna di un copione del miglior Quentin Tarantino, e che invece potrebbe diventare realtà.

Intanto è arrivata la risposta di Conor un po’ criptica come sempre, ma che fa intendere di aver accettato la sfida. Sarà vero?

In fondo siamo solo alla prima tornata di questo scontro social fra i due. Conor si sta riprendendo dal tremendo infortunio patito a UFC 264, e probabilmente il suo match di rientro sarà di nuovo contro Poirier.

Per quanto riguarda Chimaev obiettivamente sembra ancora un po’ presto per arrivare a McGregor. Probabilmente nei prossimi mesi lo vedremo battersi con i top 10 della categoria dei welter, poi chissà. Sicuramente se dovesse continuare a vincere siamo sicuri che il ceceno ci riserverà grandi imprese nel prossimo futuro.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere

UFC

Tensione, grinta, spesso pura follia. I faceoffs sono uno dei momenti più attesi in vista dei match. Alcuni ne hanno fatto un marchio di...

UFC

Henry Cejudo, appena ritirato, sentì già vociferare di un suo eventuale ritorno, ma ora sembra ci sia di più. L'obbiettivo è il terzo titolo.

Focus

La carriera di Conor McGregor in UFC può essere sintetizzata principalmente in tre capitoli. Il primo, quello del suo approdo nella promotion e della...

UFC

A quanto pare Kamaru Usman, tre settimane prima del main event di UFC 268 al Madison square Garden di New York, si sarebbe rotto...

UFC

Colby Covington apre ad un match con il prospect Khamzat Chimaev, incolpa i giornalisti per averlo ingigantito e vorrebbe fermarlo.

UFC

Il mondo del web è un ginepraio di contenuti dove a fare da contraltare all’informazione autentica o ad altri servizi utili, vi sono una...

UFC

José Aldo non ha apprezzato la non professionalità di Paulo Costa in occasione del match del 23 ottobre contro Marvin Vettori.

UFC

Conor McGregor fa sempre parlare di sé, anche se attualmente sembra lontano dei giochi. Eppure la storia di questo sport ci ha insegnato comeback...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: