Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

UFC

UFC, nuovi dettagli sull’arresto di Jones: la promotion prende posizione

Novità emergono dalla vicenda Jon Jones. Il campione UFC è stato arrestato giovedì con varie accuse, tra cui guida in stato d’ebrezza e uso negligente di arma da fuoco. La testimonianza diretta di due poliziotti – riportata da MMA Fighting – ci fa capire nel dettaglio, dalla loro prospettiva, cosa è successo quella mattina ad Albuquerque.

Le parole del poliziotto Jason Brown

“. . . Ho sentito un singolo colpo d’arma da fuoco . . . ho visto una Jeep nera parcheggiata a sud della strada . . . ho chiesto all’autista di abbassare i finestrini del veicolo. Ho notato una bottiglia aperta di alcol a terra, dietro il sedile del passeggero. Era una bottiglia di Recuerdo, per tre quarti vuota, 40% alcol. . . . Ho notato che l’autista aveva una sostanza fogliosa verde sulla camicia e sui pantaloni, compatibile con la marijuana. Ho identificato l’autista come Jonathan Jones. Ho chiesto a Jones riguardo allo sparo e lui ha affermato di non saperne nulla. Gli ho chiesto perché è uscito e lui ha affermato che voleva farsi un giro con la macchina. Gli ho chiesto i documenti di immatricolazione del veicolo e la prova di assicurazione. Jones rovistava trai i suoi documenti e non era capace di trovare la prova di assicurazione corrente. Ho anche notato che Jones aveva un odore di alcol che proveniva dalla sua area facciale. . . . ho identificato una pistola carica sotto il sedile del guidatore. Ho anche identificato una cartuccia usata fuori dallo sportello del guidatore. La cartuccia usata era dello stesso calibro dell’arma da fuoco che era stata identificata.”

Le parole del poliziotto Brian Johnson

“. . . Ho incontrato Jonathan Jones. Ho notato che aveva gli occhi lucidi e rossi, e un forte odore di alcol che proveniva dalla sua area facciale. Ha ammesso di aver guidato prima e che aveva intenzione di guidare ora. Gli ho chiesto di uscire dal veicolo. Jonathan ha fatto dei test dell’etilometro, fallendoli tutti e tre. Ha anche fallito due dei tre test alternativi. Jones è stato perquisito ed arrestato.”

Ma come ha reagito la UFC?

Ecco il comunicato rilasciato giovedì dalla UFC:

“La UFC è consapevole della situazione che riguarda Jon Jones ad Albuquerque questa mattina. L’organizzazione è stata in contatto con il management team di Jones e sta attualmente raccogliendo informazioni aggiuntive.”

A questo punto non resta che chiederci cosa ne sarà di Jonny Bones e quali provvedimenti prenderà la promotion (se li prenderà) in seguito a quanto accaduto. Jon Jones sembra non riuscire a stare fuori dai guai, ricascando in comportamenti che macchiano irrimediabilmente una carriera altrimenti impeccabile. Riuscirà mai il campione UFC a sconfiggere i suoi demoni?

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: UFC: la top 10 dei migliori momenti del 2020 (fino ad ora)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: