Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Altre Promotion

One FC, il bilancio piange: accumulate perdite per 136 milioni di dollari!

ONE FC – Nonostante la continua crescita dei ricavi della promotion asiatica c’è un costante aumento delle perdite.

Guardando, gratuitamente su Youtube, un evento ONE, chi non ha mai pensato: “Come fanno a finanziare eventi scenograficamente così spettacolari mantenendo il tutto assolutamente gratis?“. Le vostre domande sono assolutamente legittime ed infatti la promotion singaporiana registra perdite anno dopo anno. Nonostante le parole del CEO Chatri Sityodtong che vedrebbero ONE allo stesso livello di UFC, se non superiore: “Nel mondo degli sport da combattimento c’è un duopolio. UFC controlla l’80% del mercato occidentale, mentre ONE controlla il 90% del mercato orientale“, l’azienda asiatica avrebbe difficoltà a generare utili nonostante la costante crescita del fatturato.

Vediamo più nel dettaglio alcune voci di bilancio della promotion Singaporiana, grazie ad un illuminante articolo uscito su Bloody Elbow a firma di John S. Nash.

Configurazione societaria

ONE Championship è il nome commerciale di Group One Holdings PTE LTD, una società per azioni registrata a Singapore. L’azienda asiatica possiede molte controllate tra cui: One China Pte Ltd, One Warrior Series Pte Ltd, eSports Pte Ltd. Nel 2018 il gruppo singaporiano ha acquisito il 49% di One Championship (Thailand). Al 31 dicembre del 2018 il patrimonio netto della società era di 361.754.512 dollari. Considerando che nell’anno precedente il capitale era di 189.712.023 dollari, più del 60% di quest’ultimo è stato raccolto nel corso del 2018. Nel marzo del 2019 è stata effettuata una nuova emissione azionaria che ha portato il capitale sociale a 372.108.262  dollari.

Ricavi

ONE ha visto un’ottima crescita dei ricavi negli ultimi anni. Nonostante una diminuzione delle vendite dei biglietti per gli eventi dal vivo, nel 2018 i ricavi sono cresciuti del 125% e del 273% dal 2015. Nel dettaglio, è possibile vedere come i ricavi da vendite da biglietti siano passati da 1.055.109 di dollari nel 2017 a 947.254 dollari nel 2018. Tuttavia, i ricavi dalle sponsorizzazioni sono passati da 10.777.935 di dollari a 16.656.228 di dollari, segnando un incremento del 55% circa. La migliore performance è stata ottenuta dai ricavi di broadcasting che sono passati da 4.741.025 di dollari a 19.670.054 di dollari (+ 315% circa). Purtroppo per la società asiatica, la crescita dei ricavi non è riuscita a stare al passo con quella delle perdite, che sono aumentate del 138% dal 2017 e del 700% dal 2015.

Costi

I costi della società singaporiana sono aumentati inesorabilmente. Come ci si poteva aspettare, la maggiore incidenza è dovuta dai costi di Marketing e costi del personale. Nel 2018 sono stati registrati 49.308.566 di dollari di costi derivanti da attività di marketing. Nel 2017 erano 15.110.046 di dollari, un aumento di circa 226% in un solo anno.I costi del personale sono duplicati, infatti sono passati da 10.762.165 di dollari nel 2017 a 20.652.561 di dollari. Da notare un’incidenza degna di nota dei costi dovuti da consulenze e prestazioni di professionisti che nel 2018 ammontavano in totale a circa 10 milioni di dollari.

Perdite

Analizzando il rendiconto finanziario di ONE FC, è possibile vedere una situazione abbastanza disastrosa. Le perdite sono ingenti e sono cresciute costantemente a partire dal 2016. In media le perdite sono aumentate del 103,5%, dunque sono più che raddoppiate anno dopo anno. Nel 2016 c’erano perdite per “solo” 20.282.466 di dollari mentre nel 2018 si raggiunge la impetuosa cifra di 82.001.666 di dollari. Sommando le perdite annuali di ONE a partire dal 2016, si raggiunge la cifra di circa 136 milioni di dollari.

Cattiva gestione oppure strategia di business?

È evidente che ci sia qualcosa che non va. Tuttavia la storia ha insegnato che spesso molte aziende lavorano in perdita utilizzando strategie di marketing molto aggressive per poi cominciare ad “incassare” una volta consolidata la propria posizione di mercato. Potrebbe essere la strategia adottata dal colosso asiatico il quale negli ultimi anni ha adottato strategie molto aggressive(basti pensare che non esistono più eventi ppv e che da molti paesi del mondo è possibile vedere gli eventi gratuitamente su Youtube). Però le perdite sono più che raddoppiate anno dopo anno il che mostra un trend piuttosto preoccupante. Senza considerare che sono anche molto cospicue. È possibile che questa strategia di business non sia più sostenibile nei prossimi anni e che la ONE FC sia costretta a cambiare le proprie politiche commerciali, a tagliare i costi e nella peggiore delle ipotesi a smantellare la promotion. Vedremo cosa accadrà, in ogni caso restate aggiornati.

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: One Championship taglia il 20% del personale e ricapitalizza per 70 milioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: