Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Rubriche

Odds Squad: pronostici e consigli per UFC Lewis vs Oleynik

DISCLAIMER: E’ vietato, nonché impossibile, scommettere su eventi di MMA in Italia. Il seguente articolo ha carattere ovviamente goliardico, e non è assolutamente un incitamento a provare a scommettere in qualsiasi modo sugli eventi di MMA in Italia. TuttoMMA.it non è un sito di scommesse e non forniamo servizi in questo senso. I pronostici indicati in questo articolo hanno il solo scopo di intrattenere i lettori. Ricordiamo che il gioco resta, comunque, vietato ai minori di 18 anni e ci impegniamo a ricordare che può causare dipendenza patologica.

 

Il sole è appena tramontato sul deserto peccaminoso del Nevada. Noi siamo sulla terrazza della nostra suite al Montecarlo Hotel con un bicchiere di Beluga in mano e la lista delle quote che il nostro contatto giù al Circus Circus ci ha fatto arrivare per direttissima. La scorsa settimana solo Lando Vannata ha deciso di deluderci, ed è un peccato perché c’erano i presupposti per sbancare. La card di UFC Fight Night 174 è decisamente interessante, specialmente nei prelims. Ecco la nostra selezione di incontri, analizziamola insieme e vediamo come riuscirci a fare qualche spicciolo. Il lusso costa!

 

QUICKSTOP PICKS

“Beh Catelyn è caruccia, ma quella Veronica pare di una che ti muore appresso 24 ore al giorno. Ho visto come ti fa i massaggi, ti porta i pranzetti. Se non sbaglio, una volta, ti ha anche cambiato una ruota!”

Da evitare: Julija Stoliarenko (2.7) vs Yana Kuniskaya (1.4)

Ci abbiamo messo più tempo a scrivere il nome di entrambe che a decidere di non toccare queste quote. La Russa è largamente favorita. Troppo favorita a nostro parere, mentre la Lituana ha dimostrato di avere un buon ground game nelle ultime performance ad Invicta FC. Senza contare che alla bionda “Foxy” Yana le submission stanno abbastanza indigeste, sebbene sia superiore nello striking. Sicuramente è la favorita, ma siamo ancor più certi che per una quota di 1.4 non ne vale proprio la pena.

 

1° Best Underdog: Andrew Sanchez (2.2)

Moli di voi se lo ricordano per essere uno dei gradini della scalata di Marvin Vettori verso la top 15. Bene il caro “El Dirte” Sanchez è stato vincitore di TUF 2016 e sebbene non sia dotato di un cardio spettacolare, ha una difesa dai takedown del 100% e decisamente un buon gioco in piedi. L’avversario può contare solo sul wrestling per impensierirlo, ma se non c’è riuscito Vettori a portarlo in terra pensate che Turman possa farcela senza problemi?! Secondo noi la quota di 2.2 è decisamente sproporzionata e saltiamo piacevolmente sulla barca del rischio.

 

2° Best Underdog: Maki Pitolo (2.2)

Questa card può, e deve, riservare sorprese. Una di queste speriamo sia Maki Pitolo, tra i parenti conosciuto come “Bomba noce di cocco”. Il ragazzo oltre ad essere Hawaiano e ad avere il soprannome più bello della card, possiede anche un KO power davvero notevole. Stewart è sicuramente favorito, ma ultimamente sta affrontando i match con troppa testa e poca ferocia, in questo caso se lascerà a Pitolo la prima mossa, il risultato potrebbe essere esplosivo. Al gusto cocco.

 

DEEP CHOICES

“Non è come andare a pesca di sardine o merluzzi! Questo è uno squalo e ti si mangia vivo!”

IMPORTANTE: Gli squali che vedete sotto le “choices” sono direttamente proporzionali all’investimento, possono essere quello che volete (decimali, unità, case, parenti, etc).

 

Doppia: Andrew Sanchez (2.2) vincente | Beneil Dariush (1.55) vincente

L’ultimo match di Sanchez risale ad ottobre dell’anno scorso contro il nostro Marvin Vettori. È un fighter dal cardio sicuramente limitato, infatti il Buon Marvin lo frollò proprio bene, ma Wellington Turman di certo non è al livello dei suoi ultimi avversari, proprio come vi abbiamo spiegato nella sezione precedente. “El Dirte” ha dalla sua anche un vantaggio nella lotta in piedi e nel grappling; in poche parole è il lottatore più solido. Nonostante tutto è lo sfavorito dagli oddsmaker, ma non ci lamentiamo, anzi ringraziamo e premiamo il bottone “velocità smodata”.

Dal 2018 Beneil Dariush sembra essere rinato, 4 vittorie spettacolari contro avversari temibili e neanche una sconfitta. Dariush oltre ad avere un leggero vantaggio in altezza e allungo, in questo match dovrebbe avere il controllo su tutti i fronti: striking, wrestling e sottomissioni. In questo sport di certo c’è poco o niente, ma questi due nomi che vi abbiamo dato sono una bella sicurezza.

Puntata 4 ? | Vincita 14 ?

Doppia: Tim Means (2.1) vincente | Kevin Holland vs Joaquin Buckley over 1,5 (2)

Anche se Tim Means è forse arrivato agli ultimi giri di giostra, crediamo che in questo match ci sia quel divario tecnico che può farci stare tranquilli. Il 36enne combatterà contro Laureano Staropoli, che in UFC ha un record di 2-1, tutti terminati per decisione, contro avversari a fine carriera e di livello discutibile. Means per noi e per molti è il favorito (anche se le quote dicono il contrario), perché ha dalla sua l’esperienza, un vantaggio nella lotta in piedi e un buon wrestling per mischiare un po’ le carte in tavola. Detto ciò, siamo pronti a scattare una bella polaroid di “The Dirty Bird” con le braccia al cielo. Kevin Holland era pronto ad entrare nella gabbia la settimana scorsa e come lui era pronto anche il tale che preme play alle walkout songs. La voglia di combattere è tanta e il fatto di accettare un match contro un tizio dalle mani ignoranti, al suo esordio in UFC ne è la prova. Senza perderci in troppe chiacchiere, questo match per noi è da over 1.5. Entrambi non chiudono quasi mai al primo round (una sola volta negli ultimi tre anni) e il tutto, come già detto prima, è stato imbastito in una manciata di giorni, quindi ci auguriamo che almeno un round scorra tranquillamente con un più che lecito studio reciproco.

Puntata 2 ? | Vincita 11 ?

Doppia: Maki Pitolo (2.2) vincente | Chris Weidman vs Omari Akhmedov over 1,5 (1.53)

Come già detto nella sezione QuickStop Picks, Maki “Coconut Bombz” Pitolo ha le caratteristiche giuste per mettere il pigiama e cantare la ninnananna a Darren Stewart. Dalla regia ci ricordano che il signor Stewart ha perso il suo ultimo match in Cage Warriors, contro un avversario fisicamente più piccolo di lui, proprio per la sua passività. Chris “This is my boi” Weidman è agli sgoccioli, ma conserva ancora il suo talento e vogliamo credere che metterà anima e corpo in questo delicato match. Akhmedov ha un cranio che tutt’oggi viene studiato dalla NASA, sia per la sua resistenza agli urti ma anche per il modo con cui riflette la luce. Detto questo è anche famoso per il numero di incontri conclusi per decisione. Entrambi potrebbero non voler giocare le proprie carte nei primi cinque minuti. Noi e i nostri portafogli ce lo auguriamo.

Puntata 3.5 ? | Vincita 12 ?

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: UFC Fight Night 174, le pagelle: esame ok per Weidman e Dariush. Lewis mostruoso - news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Quando bisogna chiamare in causa qualcuno per fare un paragone in termini di brutalità il primo nome in cima alla lista...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Lethwei – Il Lethwei è una delle discipline più brutali e violente del mondo. L’arsenale a disposizione dei combattenti è illimitato e al tempo...

Video

Mike Tyson è in forma, lo ha dimostrato alle figure con il maestro della KingsMMA Rafael Cordeiro. View this post on Instagram Alpha! @miketyson...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

UFC

Adesanya – L’aura di imbattibile che aleggia sulla figura di alcuni guerrieri è un qualcosa che si fonda sulle tante battaglie combattute. Alcune di...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: