Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

UFC

UFC Holm vs Aldana, le info: preview, orario e dove vederla (VIDEO FACE OFF)

UFC – Dana White ci ha preparato qualcosa di molto speciale per il ritorno su Fight Island. Uno degli eventi più attesi dell’anno si è concluso ma i prossimi appuntamenti sono, come sempre, ad altissimo potenziale. Il secondo tour su Yas Island procede stasera con il secondo dei cinque eventi previsti. Tocca a Irene Aldana e Holly Holm. La card preliminare inizierà su UFC Fight Pass dalle 1:30 della notte tra sabato 3 e domenica 4 ottobre. La main card invece prenderà il via su DAZN dalle 4:30 con commento in italiano di Alex Dandi.

In origine, la super veterana Holly Holm e la nuova stella Irene Aldana si sarebbero dovute affrontare a UFC Fight Night 173, ma la positività della messicana al COVID – 19 ha costretto la UFC a spostare l’incontro. Derek Brunson e Edmen Shahbazyan si sono così ritrovati sul poster dell’evento. In palio c’è una possibile title shot nella divisione dei pesi gallo femminili, a momento in stallo. La campionessa Amanda Nunes è appena diventata mamma con la compagna Nina Ansaroff, ma difenderà il titolo dei pesi piuma a dicembre. I pesi gallo, intanto, iniziano a muoversi anche ai piani alti. Holm ha già avuto la sua chance contro la leonessa a giugno 2019, fallendo. Ma questa è una delle divisioni in cui possono bastare un paio di vittorie convincenti per una nuova title shot. Aggiungiamo lo status di Holm e dopo una solida vittoria su Raquel Pennington The Preacher’s Daughter potrebbe avere una nuova possibilità titolata. Irene Aldana sarà la prima donna messicana in un main event UFC e, un po’ come Jan Blachowicz, si ritrova ad avere l’occasione di una vita dopo un inizio complicato in UFC (2 sconfitte di fila). Da lì in poi solo vittorie, esclusa una decisione non unanime con Pennington. L’ultima, spettacolare prestazione ha visto Aldana rimontare dopo un inizio difficile per mettere KO Ketlen Vieira, che abbiamo visto in azione lo scorso weekend.

Co main event dal peso elevatissimo. Sia Yorgan De Castro che Carlos Felipe entrano a malapena nel limite di peso consentito ai massimi. Nella sua breve esperienza UFC, il capoverdiano ha fatto vedere ottime cose, guadagnandosi il contratto in seguito a una finalizzazione al primo round durante la Contender Series. Appena entrato in UFC ha fatto rumore con un sonoro KO ai danni dell’idolo locale Justin Tafa a UFC 243. Una prestazione convincente che gli ha fatto guadagnare una chance contro Greg Hardy. L’atletismo di Hardy ha però avuto la meglio su De Castro, che ora affronterà un altro fighter interessante ma di scarsa esperienza. Carlos Felipe, ufficialmente alto 183 cm che sembrano una misura generosa, non è esattamente in possesso di un fisico statuario. Tuttavia, ha offerto una buona prestazione contro l’atletico e pericoloso Sergey Spivak nel suo primo, e finora unico, match in UFC. Un incontro molto equilibrato, alla fine del quale è volata qualche scintilla dovuta al comportamento di Felipe, che non si impegna granché per risultare simpatico agli avversari, tra sorrisi e balletti. In più, ha rifiutato la stretta di mano al face off che potete trovare qui sotto.

Altro match femminile di grande importanza sarà quello tra Germaine De Randamie e Julianna Pena. Ad eccezione della dea Valentina Shevchenko, l’olandese è l’atleta che è andata più vicina a scalfire il dominio della Leoa durante il suo regno. De Randamie si è fatta valere in piedi spaventando la brasiliana più di una volta, ma il wrestling dell’avversaria è stato troppo dominante. Ad ogni modo, non sono molte le donne che arrivano a vedere i cartellini dei giudici quando affrontano Nunes. De Randamie torna in azione per la prima volta da quell’epico 14 dicembre. Troverà Julianna Pena, 5 vittorie negli ultimi 6 match. L’unica sconfitta dell’americana è arrivata proprio contro Shevchenko.

Dequan Townsend potrebbe essere obbligato a vincere. L’esperienza in UFC del fighter del Michigan è stata finora molto complicata, con tre sconfitte in tre incontri. Il prossimo test non si presenta facile. Il giovane Dusko Todorovic è atteso al debutto in UFC dopo più di un anno dalla sua esperienza nella Contender Series, ma arriva lanciato con un record di 9 – 0 e una vittoria contro Michel Pereira risalente al 2018. Sì, proprio quel Michel Pereira.

Questa sera, ampio spazio ai giovani, o comunque alle promesse di poca esperienza con tanta voglia di mettersi in mostra. Kyler Phillips e Cameron Else arrivano con record di 7 -1 e 10- 4 rispettivamente e messi assieme vantano la bellezza di un incontro UFC.

Stanchi di questi giovanotti? Tranquilli, ora vi facciamo battere il cuore. Sì, perché dopo quasi due anni di assenza, nella card preliminare torna Carlos Condit, in un incontro che potrebbe avere ripercussioni importanti sulla decisione di The Natural Born Killer sul suo futuro. La sconfitte del 2016 contro Demian Maia e quella dolorosissima contro Robbie Lawler avevano convinto Condit a prendersi una pausa. Più di un anno dopo, contro Neil Magny parte un’ulteriore striscia di 3 sconfitte che include Alex Oliveira e Michael Chiesa (di match facili neanche a parlarne). Vero, non esistono match facili in UFC, ma Court McGee sembra alla portata del Carlos Condit di due anni fa. Chissà quale Condit vedremo stasera.

Ricordiamo: main card su DAZN dalle 4 :30, card preliminare su UFC Fight Pass dalle 1:30.

Nell’attesa, godiamoci i face off!

 

 

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Quando bisogna chiamare in causa qualcuno per fare un paragone in termini di brutalità il primo nome in cima alla lista...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Lethwei – Il Lethwei è una delle discipline più brutali e violente del mondo. L’arsenale a disposizione dei combattenti è illimitato e al tempo...

Video

Mike Tyson è in forma, lo ha dimostrato alle figure con il maestro della KingsMMA Rafael Cordeiro. View this post on Instagram Alpha! @miketyson...

UFC

Conor McGregor – Eravamo rimasti con il fighter irlandese bloccato in circostanze particolari in Corsica e invece adesso lo ritroviamo in una palestra a...

UFC

UFC – La notizia del ritorno del reality The Ultimate Fighter ci ha portato alla mente una carrellata lunghissima di flashback delle stagioni passate....

UFC

UFC – Ci sono eventi destinati a rimanere nella storia. Il match fra Khabib Nurmagomedov e Justin Gaethje andato in scena il 24 ottobre...

UFC

UFC – Chute Boxe: un songo per alcuni, un incubo per altri. Tra gli “altri”, però, ci sono spesso e volentieri proprio gli stessi...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: