Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane
UFC, il ritorno di Alessio Di Chirico affronterà Joaquin Buckley il 16 gennaio
UFC, il ritorno di Alessio Di Chirico affronterà Joaquin Buckley il 16 gennaio

notizie italiane

UFC, il ritorno di Alessio Di Chirico: affronterà Joaquin Buckley il 16 gennaio

UFC – Il ritorno di Alessio Di Chirico sembra avvicinarsi. Nella prima Fight Night del nuovo anno, quella del 16 gennaio, lo vedremo finalmente all’azione col tanto blasonato Joaquin Buckley. La notizia verrà ufficializzata e diffusa da UFC nel corso della prossima settimana.

Questo deve essere subito premesso: sarà un match difficile per il nostro Manzo. Il suo avversario è negli ultimi mesi saltato all’attenzione per quello che probabilmente è il più bel KO dell’anno, ed è innegabile che il suo è un periodo ultra positivo.

Joaquin Buckley, 26 anni, fino a qualche mese fa era quasi sconosciuto. Aveva perso il suo primo incontro in UFC contro Kevin Holland, dimostrando una certa inesperienza e raccogliendo un KO al terzo round. Nell’incontro con il giovane Impa Kasanganay invece, riesce con una gamba bloccata, a tirar fuori un calcio ruotato all’indietro che ha fatto girare gli occhi al suo avversario e anche al pubblico da casa.

Contro l’imbattuto Jordan Wright, procede in più riprese con tempeste di colpi. L’ultima, a inizio secondo round, fa crollare sulla parete della gabbia il bianco fighter americano, abbondantemente provato dalla lotta.

Ricapitoliamo dunque: 3 match in UFC tutti nel 2020, 1 perso e 2 vinti in modo schiacciante. Castagna come prima portata, uno striking selvaggio da rissaiolo, e una mascella non più vergine. Sembra avere anche un bel caratterino e certe voci riportano il rifiuto di molti sparring partner ad allenarsi con lui.

E poi il vecchio e caro Alessio, 31 anni da poco compiuti, fondamentalmente un veterano UFC. Questo sarà il suo 9° incontro nella promotion, un dentro/fuori che detterà il suo futuro. Perché purtroppo Manzo sta in streak negativa, 3 sconfitte tutte ai punti, due delle quali anche un po’ equivoche.

Di Chirico è un buon fighter e nessuno può negarlo. È un artista marziale completo: con un ottimo striking, più efficace e migliorato col tempo, una buona lotta a parete e degli interessanti spunti per portare a terra gli avversari. Non dimentichiamoci mai quella ginocchiata alle spese di Bamgbose, che ha spento la luce allo spocchioso fighter nigeriano-americano.

La sua carriera per certi versi è stata sfortunata: ambigue decisioni da parte dei giudici che lo hanno portato alla sconfitta, e forse in qualche caso una mentalità poco decisa; quel pizzico di cattiveria che è mancata e che avrebbe giovato sicuramente alle sue prestazioni.

Manzo può vincere quest’incontro: deve essere scaltro come è stato Kevin Holland quest’estate, e come generalmente è in tutti i suoi incontri; deve anche stare attento alle sfuriate animalesche del lottatore nero. In generale Manzo ha tutti gli strumenti per rendere inefficace gli attacchi dell’avversario, e le contromisure per colpire di rimessa, come sa ben fare.

In conclusione, prossimo appuntamento con UFC e felicità nel vedere combattere un fighter italiano. Che sia di buon auspicio la fortuna ottenuta dall’altro campione di casa Marvin Vettori. Che sia l’inizio, non solo di un nuovo anno, bensì anche di una serie di vittorie delle MMA italiane, così poco supportate e difese dalle istituzioni.

Un bocca al lupo ad Alessio e bando alle ciance, prepariamoci a tifare il nostro beniamino romano.

3 Comments

3 Comments

  1. Pingback: Alessio Sakara, veste i panni della befana e porta regali alla casa famiglia

  2. Pingback: UFC, Buckley: "Di Chirico sarà il mio 'Knockout of the Year' del 2021"

  3. Pingback: UFC, la storia di Alessio Di Chirico: dalla borgata al match del futuro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Quando bisogna chiamare in causa qualcuno per fare un paragone in termini di brutalità il primo nome in cima alla lista...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Lethwei – Il Lethwei è una delle discipline più brutali e violente del mondo. L’arsenale a disposizione dei combattenti è illimitato e al tempo...

Video

Mike Tyson è in forma, lo ha dimostrato alle figure con il maestro della KingsMMA Rafael Cordeiro. View this post on Instagram Alpha! @miketyson...

UFC

Conor McGregor – Eravamo rimasti con il fighter irlandese bloccato in circostanze particolari in Corsica e invece adesso lo ritroviamo in una palestra a...

UFC

UFC – Ci sono eventi destinati a rimanere nella storia. Il match fra Khabib Nurmagomedov e Justin Gaethje andato in scena il 24 ottobre...

UFC

UFC – La notizia del ritorno del reality The Ultimate Fighter ci ha portato alla mente una carrellata lunghissima di flashback delle stagioni passate....

UFC

UFC – Chute Boxe: un songo per alcuni, un incubo per altri. Tra gli “altri”, però, ci sono spesso e volentieri proprio gli stessi...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: