Connect with us

Hi, what are you looking for?

- news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

UFC

UFC: ci ha lasciato Abdulmanap Nurmagomedov, morto il papà di Khabib

UFC – Il coronavirus ha colpito ancora, e questa volta lo ha fatto nel cuore dell’MMA mondiale. Il padre di Khabib, Abdulmanap Nurmagomedov, è morto oggi all’ospedale di Mosca, all’età di 57 anni, a causa di complicazioni a cuore e reni, dovute all’infezione del Covid-19, sebbene debellata.

Sembrava che dopo il ricovero e le due operazioni d’urgenza al cuore, le condizioni si fossero ristabilite, come Ali Abdelaziz, il manager di Khabib, aveva dichiarato:

“Sta migliorando, ha aperto gli occhi e sta rispondendo. È un buon segno, Allah veglia su di lui”.

Ma ricostruiamo un minimo la vicenda per capire come sono andate le cose: a fine aprile, in Daghestan, Abdulmanap ha iniziato a mostrare i sintomi della polmonite ed è stato ricoverato in ospedale rifiutando categoricamente di fare il test del coronavirus. Non appena le condizioni sono peggiorate, è stato trasferito in un ospedale militare moscovita dove è risultato positivo al test ed è stato immediatamente operato al cuore per l’applicazione di alcuni bypass. Messo in coma farmacologico aveva cominciato a dare qualche segno di ripresa, era stato rioperato rimanendo comunque grave ma stabile, fino a quando oggi i reni hanno improvvisamente ceduto e un altro attacco cardiaco gli è stato fatale.

Se ne va via così un padre, un lottatore e un allenatore, che ha dedicato la sua intera vita all’arte marziale, convertendo una parte della sua casa in una grande palestra, dove accoglieva amici e conoscenti per l’insegnamento del sambo e del wrestling. È stato lui a far fare i primi passi sul tappeto al figliolo Khabib, ed è stato al suo fianco nel suo ultimo match ad Abu Dhabi contro Dustin Poirier, nel settembre dell’anno scorso, per l’unificazione delle cinture.

Era un rapporto speciale quello tra Khabib e il padre, un legame molto stretto che li aveva condotti, dopo la vittoria contro Conor McGregor, ad incontrare il presidente russo Vladimir Putin, e fondamentalmente a conquistare il mondo, quando a UFC 223, quel ragazzo daghestano, che da piccolo usava allenarsi con gli orsi, diventa finalmente campione imbattuto della categoria dei leggeri UFC.

Un personaggio di un famoso film diceva che la cosa che rende più felice un uomo, è una sola, quella di essere amato da suo figlio, e questo Abdulmanap l’ha ottenuto, quindi avrà pur perso la sua battaglia con la morte, ma ha vinto la battaglia di una vita.

View this post on Instagram

Father.

A post shared by Khabib Nurmagomedov (@khabib_nurmagomedov) on

La redazione di TuttoMMA.it esprime le più calorose condoglianze a Khabib e alla sua famiglia.

9 Comments

9 Comments

  1. Pingback: UFC: anche Gilbert Burns salta da UFC 251 perché positivo al covid-19 - News, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

  2. Pingback: UFC, Cormier: "Non so cosa ne sarà della carriera di Khabib adesso"(video) - News, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

  3. Pingback: UFC, White sul ritorno di Khabib a settembre: “Non credo sia fuori questione!” - News, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

  4. Pingback: UFC, parla il manager di Khabib: "Tornerà entro la fine dell'anno (VIDEO)"

  5. Pingback: UFC, Cormier: “Khabib sta soffrendo come un cane, non tornerà presto” - News, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

  6. Pingback: UFC, Dustin Poirier e il futuro: Nate Diaz, Tony Ferguson o Charles Oliveira

  7. Pingback: UFC, GSP: "Voglio combattere Khabib e fare la storia. Non è per soldi"

  8. Pingback: UFC, Khabib: "Porterò Justin Gaethje nelle profondità dell'oceano

  9. Pingback: UFC, il ritorno di Khabib: "Con questo allenamento batterò Gaethje" - news, esclusive, approfondimenti e interviste su UFC, Bellator e tutte le MMA internazionali ed italiane

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook

Ti potrebbe piacere

Storie di MMA

UFC – José Aldo è uno dei più grandi combattenti di tutti i tempi e quando deciderà di appendere i guantini al chiodo entrerà...

UFC

Mike Perry – UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale in merito alla rissa in cui è stato coinvolto il peso welter Mike Perry. I...

Altre Promotion

Wanderlei Silva, chiamato anche “The Axe Murderer” (l’assassino con l’ascia), può essere considerato uno dei migliori pesi medi della storia delle MMA internazionali. Il...

Altre Promotion

Mike Tyson – Da qualche giorno gira sul web un video di Mike Tyson alle prese coi colpitori insieme all’Head Coach della Kings MMA...

Altre Promotion

Mike Tyson è tornato per davvero. Dopo tante chiacchiere, filmati in cui mostrava la sua forma eccezionale , una parentesi da coach e speculazioni...

Storie di MMA

UFC – Continuano gli aneddoti su Georges St-Pierre. L’ex fighter canadese ha rivelato giorni fa come, paradossalmente, non si sia mai divertito combattendo.  Del...

Altre Promotion

Brock Lesnar raccontato da Simone Altrocchi  2 Giugno, 2007. Los Angeles. Dynamite!! USA. La medaglia d’argento nel Judo di Atlanta 1996 Kim Min-soo viene...

UFC

One – Vitor Belfort pensa che sia tempo di cambiare. Il quarantatreenne, leggenda delle MMA, sta per avviarsi alla tappa finale della sua storica...

Storie di MMA

UFC – Il cliché che i fighters siano personaggi pericolosi sempre pronti a fare rissa è uno scotto da pagare per chi ama le...

Altre Promotion

Pride – Oggi si torna nell’ormai 2003, esattamente in un incontro che è entrato nella storia delle Mixed Martial Arts mondiali. Si parla del...

Altre Promotion

Mike Tyson – L’impossibile, a volte, può diventare possibile. Un mantra che negli sport da combattimento è sempre più attuale grazie ai sogni che...

Altre Promotion

WBC – Bridger Walker, bambino di 6 anni originario di Cheyenne, Wyoming (USA), è diventato l’eroe della sua comunità dopo aver difeso la sorellina...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: